La fine dei vandalismi tra Ariete, Leone e Venere

E se anche i libri nascessero sotto una buona (o una cattiva) stella? Se avessero anche loro particolari predisposizioni e inclinazioni legate in qualche modo al segno zodiacale di appartenenza? Prendendo spunto da questa idea, abbiamo pensato di chiedere a Nicola Lazzari di descrivere il tema natale di tutti i libri che pubblicheremo quest’anno. Come data di nascita, abbiamo deciso di usare il giorno e l’ora di confezionamento della prima copia di ognuno: il momento, cioè, in cui “nasce” in tipografia il primo esemplare di ogni titolo.

E stavolta, tra Ariete, Leone e Venere che si contendono La fine dei vandalismi di Tom Drury, ne vedremo delle belle!

****

La fine dei vandalismi nasce Ariete ascendente Leone. E’ l’accoppiata che esprime più forza, energia vitale delle possibili 144 combinazioni segno-ascendente. L’Ariete è il macho che si afferma a discapito dell’altro, mentre il Leone è talmente egocentrico che l’altro neppure lo vede. La Luna in Toro che ha sempre privilegiato la stabilità nel rapporto viene messa finalmente da parte dalla titanica Venere in Ariete che invece in amore cerca avventura e scintille. Venere quadra Saturno: il piano affettivo è sofferente e “fuorilegge” e ne leggeremo delle belle.

Mercurio-libro è in ariete: un libro pionieristico, un libro vincente, tanto più che il pianeta è strettamente congiunto al Medio Cielo: è il momento della giornata in cui Mercurio è più alto che mai. Il Medio Cielo simboleggia la vetta della montagna che il Capricorno con gran fatica alla fine raggiunge e riceve il tanto agognato riconoscimento sociale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...